Derubata macelleria nel cuore della notte a Cesena

CESENA. “L’uomo del tombino” è tornato in città ed ha ricominciato a prendere di mira i negozi. Successo ancora nella notte tra domenica e lunedì ed a essere presa di mira è stata la macelleria di Vittorio Montanari in via Fiorenzuola. «Un esercizio di prossimità che resiste per la sua clientela non senza dispendi di energie – spiega lo stesso proprietario – Siamo davvero mareggiati, cosa mai pensavano di rubare qui dentro?».
La descrizione fatta dal vicinato che ha sentito spaccare il vetro del negozio attorno all’una di notte, porta verso il 33enne di origini tunisine che, con l’ausilio di una seconda persona impegnata più che altro a “far da palo”, ha altre volte preso di mira l’area. Colpendo anche in una pizzeria al taglio, in una tabaccheria e forse al bar della piastra in ospedale. «Hanno fatto 350 euro di danni al vetro portato via il cassetto del registratore di cassa. Che conteneva gli spicci per il resto. Quanto? Sei euro e cinquanta. Tutta questa confusone per sei euro e mezzo» spiega amareggiato il proprietario della macelleria, avvisato dai vicini di notte su cosa stava accadendo al negozio».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui