Dal degrado a nuovo polmone verde, a Forlì rinasce il Foro Boario

Dal degrado a nuovo polmone verde, a Forlì rinasce il Foro Boario
Un'immagine dello stato attuale dell’area del Foro Boario (foto Fabio Blaco)

FORLI’. Stop all’incuria e al degrado. Tra qualche mese l’area verde del Foro Boario diventerà un parco pubblico riqualificato «aperto alla città». La gara di appalto per i lavori è stata vinta dalla Aedilia srl di Aversa, nel Casertano. Il contratto è stato stipulato nei giorni scorsi. «I lavori partiranno entro questo mese – spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Vittorio Cicognani -. Termineranno tra marzo e aprile, secondo le previsioni, sperando in un inverno non troppo severo dal punto di vista meteorologico». Il progetto è di creare un’area verde di grandi dimensioni a poche centinaia di metri dal centro storico e nel cuore dell’omonimo quartiere.

I dettagli nel Corriere Romagna oggi in edicola

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *