IMOLA. Purtroppo ci sono i primi decessi fra le persone dell’Imolese positive al coronavirus, si tratta di due uomini di 77 e 87 anni entrambi di Medicina. In Regione, come reso noto poco fa dal commissario Sergio Venturi cresce il numero generale di decessi, passati da 70 a 86: 16, quindi, quelli nuovi, che riguardano 3 donne e 13 uomini; la maggior parte delle persone decedute aveva patologie pregresse, in qualche caso plurime, mentre per 6 pazienti sono ancora in corso gli approfondimenti. Fra i nuovi decessi ci sono appunto i due di Medicina, mentre sono complessivamente 37 oggi i positivi a coronavirus sul territorio, 2 più di ieri, (29 uomini e 8 donne): 32 residenti a Medicina (compresi i due deceduti), 2 a Castel San Pietro T. e 3 ad Imola. Tra i positivi, sono 16 gli ultrasettantacinquenni, 10 persone hanno tra i 66 ed i 75 anni e 2 tra i 56 e i 65 anni, 7 tra i 36 e 55 anni. Dalle 12 di ieri, 9 marzo, alle 12 di oggi sono stati in totale 55 gli accessi in Pronto Soccorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *