Ddl Zan su omofobia, Marco Di Maio: “O le modifiche o non ci sono i numeri”

FORLI’. “È più importante approvare davvero una legge contro omofobia e discriminazioni o approvare il ddl Zan? Se l’obiettivo è il primo, va detto che il ddl Zan così com’è, al Senato non ha i numeri; mentre con le modifiche proposte, potremmo avere a breve una legge. Il punto è questo”. Lo scrive su Twitter il forlivese Marco Di Maio, vice-presidente del gruppo di Italia Viva alla Camera, pienamente in linea col leader del suo partito Matteo Renzi. Contro la posizione annunciata da Italia Viva si sono già schierati Pd e Movimento 5 Stelle.

Il capogruppo di Italia Viva al Senato Davide Faraone ha aggiunto: «La legge va fatta, è urgente, ma non le va affidato per nulla al mondo una finalità pedagogica. Proprio perché deve colpire gli abusi, i crimini, le prevaricazioni, deve essere scritta bene e non dare adito a dubbi interpretativi».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui