Danza, Simona Bertozzi agli Atti per “E’ Bal”

Le vertigini e l’universo ludico di Simona Bertozzi per la rassegna di danza “E’ bal” in corso al Teatro degli Atti di Rimini. La danzatrice e coreografa, insieme al chitarrista Egle Sommacal (Massimo Volume), presenta “Ilinx. Don’t stop the dance”, la creazione che aveva debuttato con successo alla Biennale di Venezia 2019.

Ispirata a Roger Caillois

«Nel 2008 Ilinx – spiega Bertozzi – esordiva come prima azione coreografica del progetto “Homo ludens”, creato intorno alle quattro categorie ludiche di Roger Caillois: Ilinx, Alea, Agon, Mimicry. Secondo il sociologo francese, Ilinx è un gioco pienamente individuale, una condizione di singolarità rivolta alla vertigine, al vuoto di stomaco e all’ebrezza. A distanza di oltre dieci anni l’occasione di riprendere il lavoro mi ha permesso non solo di sostare su elementi immaginifici, visivi e sonori di allora per comprenderne una possibile ri-attualizzazione ma, soprattutto, ha dispiegato un’inedita riflessione sulla solitudine del performer e il suo universo ludico».

Autrice e interprete

Simona Bertozzi, ravennate di origine, coreografa e danzatrice, si forma tra Italia, Francia, Spagna, Belgio, Inghilterra e completa gli studi universitari al Dams di Bologna. Dal 2005 conduce un percorso autoriale di ricerca e creazione coreografica. Finalista ai Premi Ubu 2017 per il miglior spettacolo di danza dell’anno, nel 2019 vince il Premio Hystrio “Corpo a corpo” e il Premio Associazione Nazionale Critici di Teatro.

Ore 21 (ingresso 10 euro).

Info: 0541 793811

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui