Daniele Susini finalista al Premio Fiuggi Storia

Il riminese Daniele Susini, storico ed esperto di educazione alla Memoria, direttore del Museo della guerra e della linea gotica di Montescudo e consigliere dell’Istituto storico della Resistenza di Rimini, si candida come finalista al Premio Fiuggi Storia. Lo ha annunciato il comitato lettori della Fondazione Levi Pelloni, riunitosi martedì 18 gennaio in via Vittoria a Roma e presieduto da Pino Pelloni. I libri selezionati per questa pandemica e ritardata edizione sono stati segnalati dai vincitori delle scorse edizioni e dal comitato di lettura composto dagli Amici del Fiuggi Storia. Susini è stato selezionato come finalista nella sezione saggistica grazie a “La Resistenza ebraica in Europa” (Donzelli), libro che si pone l’obiettivo di abbracciare il punto di vista delle vittime che, prima di diventare tali, in molti casi hanno praticato varie strategie di resistenza in reazione alle politiche liberticide e poi sempre più liquidatorie dei regimi nazista e fascista.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui