Dalla Scozia in bici con la gatta, arriva a San Marino

È arrivato domenica a San Marino Dean Nicholson conla fedele gatta al seguito nell’ennesima tappa di un singolare giro del mondo in sella alla bici. Diverse gli ostacoli che i due bizzarri compagni d’avventura, con un milione di follower, hanno dovuto affrontare sul Titano: dalla pendenza al 13% sino al sentiero fangoso. Criticità non previste che confessa sui social l’ex saldatore ed ex giocatore scozzese di rugby, partito nel 2018, lo hanno spogliato di «ogni oncia d’energia». Al riguardo commenta ironico: «Saranno stati 400 metri, ma ci sono volute ore per salire in cima, alla fine però siamo arrivati, quindi buonanotte, San Marino».

Lagatta, ribattezzato Nala, si è unita a Dean nel 2020 in Montenegro, quando miagolando e inseguendolo si è imposto alla sua attenzione. Ora con tanto di passaporto pare decisa a contendergli i riflettori e a dettar regole visto che, non si pernotta dove viene negato l’accesso a lei. Il prossimo viaggio?In Russia in primavera.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui