Dalla pandemia si esce pedalando forte: ecco “Via Romagna”, un percorso di 462 km per i ciclisti

Si chiama Via Romagna, un percorso di 462 chilometri tutto dedicato alla bicicletta che parte da Comacchio e corre lungo l’entroterra fino a San Giovanni in Marignano, al confine con le Marche. Un itinerario che unisce strade asfaltate e sentieri bianchi dal Delta del Po alla Bassa Romagna. L’anello muove da Imola fino a Brisighella, scende a Castrocaro e Predappio, con un passaggio nel parco delle Foreste Casentinesi, quindi Santa Sofia e Bagno di Romagna, poi sempre più a sud verso Valmarecchia e Valconca.
Si tratta del primo percorso regionale permanente presente in Italia. Una via che attraversa 30 comuni, tocca 20 borghi storici e coinvolge oltre 100 strutture capaci di offrire un’ospitalità bike (fra alberghi, agriturismi, bed and breakfast). Il percorso avrà anche una segnaletica personalizzata “Via Romagna” con 1.500 cartelli e 50 tabelloni. Per conoscerlo bene, l’Apt consiglia di affrontarlo in cinque giorni, ma sono stati studiati anche 16 itinerari brevi (tra i 20 e i 93 chilometri) con diversi gradi di difficoltà.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui