Dal 6 gennaio la capienza nei palazzetti scende al 35%

Per arginare la quarta, impetuosa ondata di Covid-19, il Governo ha deciso di fare un passo indietro per quanto riguarda lo sport. Dal 6 gennaio, le capienze negli impianti sportivi al chiuso scenderanno dal 60 al 35%. La capienza al 60% era stata decisa l’11 ottobre ed era legata ai palazzetti presenti in città in zona bianca. Ora un deciso passo indietro. In Romagna, le ultime partite con il palasport al 60% si giocheranno al Pala de Andrè: domenica 2 gennaio il derby di basket tra OraSì Ravenna e Unieuro Forlì, mercoledì 5 gennaio il match di volley Superlega tra Consar Rcm Ravenna e Padova. Intanto già da oggi (questa sera a San Giovanni in Marignano ci sarà Omag-Macerata valida quale semifinale di Coppa Italia di volley A2 donne) per entrare nei palazzetti sarà obbligatorio indossare la mascherina Ffp2 mentre dal 10 gennaio bisognerà essere in possesso del Super green pass o di certificazione che attesta l’avvenuta guarigione dal Covid negli ultimi 4 mesi.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui