Dal 18 al 25 luglio Gatteo Mare celebra Secondo Casadei

Grande musica con Moreno il Biondo, Storia di Romagna e Mirko Casadei con l’omaggio a Raoul, ballerini folk, film e una mostra per ricordare lo Strauss della Romagna nel 50° della scomparsa. Una mostra dedicata e un nutrito cartellone di eventi celebrano per una intera settimana la ricorrenza dei 50 anni dalla scomparsa del grande artista gatteese.

Promosso dal Comune di Gatteo con l’obiettivo di tenere viva la tradizione puntando i riflettori su un patrimonio musicale che ha marcato l’identità culturale della nostra regione, il programma celebrativo si apre Lunedì 19 Luglio con l’inaugurazione al palazzo del turismo della mostra #SECONDOCASADEI50 dedicata al Maestro, che sarà visitabile tutte le sere sino al 18 settembre.

Realizzata con il prezioso e insostituibile apporto della famiglia del Maestro, la mostra, a ingresso gratuito, ospiterà foto, locandine, dischi, manifesti d’epoca, manoscritti e spartiti e curiosità varie sulla lunghissima storia musicale di Secondo Casadei e la sua orchestra.

Ogni sera poi doppio spettacolo, nelle Arene di Piazza della Libertà e Rubicone, con le orchestre che hanno portato nel mondo l’eredità artistica del Maestro, ma anche musical con lo straordinario cast artistico del Summer Village, proiezioni del film dedicato all’artista scomparso e l’esibizione delle migliori scuole di ballo del territorio.

Apre la Settimana lunedì 19 LO STRAUSS DELLA ROMAGNA, spettacolo condotto da Moreno il Biondo e Letizia Valletta Casadei, accompagnati da un’orchestra composta da 9 musicisti con protagonista al violino il Maestro Alessandro Cosentino, che ripercorre con video, musica, balli e ricordi della famiglia, la storia del Maestro.

Mercoledì 21 proiezione del film L’UOMO CHE SCONFISSE IL BOOGIE, il documentario di Davide Cocchi che racconta la vicenda artistica e personale di Secondo Casadei attraverso le testimonianze di chi lo ha conosciuto. Ricorda i tratti distintivi del suo successo, la capacità di coniugare la tradizione della musica da ballo romagnola con la modernità delle contaminazioni jazz, ed il grandissimo seguito popolare: dalle tournées in bicicletta agli ultimi concerti, Casadei attraversa in lungo e in largo la Romagna per portare la musica alla gente: aie contadine, sale da ballo, feste di piazza, matrimoni e funerali, veglioni, feste dell’Unità e grandi concerti. Fino alla partecipazione ai primi Festivalbar di Salvetti.

Giovedì 22 TUTTI INSIEME PER SECONDO in Piazza della Libertà serata dedicata al ballo, con esibizione di ballerini di folklore romagnolo e di sciucarein’ (fruste di Romagna) con musiche scritte dal Maestro Secondo Casadei.

Venerdì 23 luglio va in scena all’Arena Rubicone la STORIA DI ROMAGNA, orchestra nata con lo spirito e l’impegno di eseguire i suoi brani con le stesse modalità e stile e con quel sound tutto particolare che contraddistingue la musica di Secondo.

Sabato 24 luglio SUONO SECONDO CASADEI Concerto-Omaggio curato da Moreno “il Biondo” Conficconi con filmati di repertorio, racconti e musica. Gatteo mare, la Capitale del Liscio, in questa serata “evento”, unirà la sua musica a New Orleans, Capitale del Dixieland Jazz e Buenos Aires Capitale del Tango disegnando un triangolo di Folklori Internazionali, di suoni e arrangiamenti che creeranno un legame artistico ed emozionale unico e speciale. L’Orchestra Grande Evento, al violino Alessandro Cosentino, i Lovesick Duo, i Ballerini Romagnoli e Letizia Valletta Casadei con Riccarda Casadei, figlia di Secondo, saranno i protagonisti di questa straordinaria festa del Liscio dedicata al suo Maestro, SECONDO CASADEI.

Chiuderà la settimana domenica 25 Luglio A RAOUL CASADEI lo spettacolo dell’Orchestra Mirko Casadei, con la sua POPular Folk Orchestra, che ripercorrerà tutta la lunga storia dell’Orchestra Casadei, dai classici del Maestro Secondo Casadei, ai grandi successi di Raoul degli anni 70/80, fino alle nuove canzoni di Mirko. Lo spettacolo sarà arricchito da immagini storiche dei Casadei.

La MIRKO CASADEI POPular Folk Orchestra è formata da musicisti che suonano rigorosamente dal vivo, una sezione fiati scatenata: Marco Lazzarini sax e clarinetto in do, Gil Da Silva tromba e percussioni e Beppe Satanassi trombone, una cantante violinista al centro del palco: lei è Valeria Magnani. A dare il ritmo sono Alessandro D’Altri alla batteria e Matteo Tiozzo al basso, alle tastiere e fisarmonica Manuel Petti e chitarra e voce Stefano Giugliarelli.

Durante la settimana tanti altri appuntamenti a tema, ma anche musical con lo straordinario cast artistico del Gatteo Mare Summer Village.

Per l’occasione, Gatteo Mare è illuminata da installazioni luminose speciali: le strofe della canzone ‘Romagna mia’ in viale Giulio Cesare e quelle di ‘Romagna Capitale’ in viale delle Nazioni.

Tutte le serate sono ad ingresso gratuito previa prenotazione. Per info sulle modalità di prenotazione consultare il sito www.visitgatteomare.it .

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui