Dagli ultras del Cesena mille euro nel ricordo del 15enne Michael

Mille euro donati dagli ultras bianconeri nel ricordo di Michael, il ragazzo affetto da una malattia rara venuto meno qualche settimana fa, all’età di 15 anni. In suo nome, i tifosi della Curva Mare, e in particolare le Wsb, hanno raccolto fondi per dare una mano a Aimps e Anffas. La prima è l’Associazione italiana mucopolisaccaridosi, che ha seguito Michael Mazzini nella sua faticosa lotta quotidiana contro la sindrome di Hunter. La seconda beneficiaria della donazione, fatta al “Bombonera”, al termine della vittoria del Cesena contro il Gubbio, è la polisportiva che ha dato al ragazzo l’opportunità di fare sport. La consegna dei soldi destinati alle due associazioni è stata fatta nelle mani di mamma Romina ed è stata accompagnata da cori e da una bandiera del Cavalluccio appositamente preparata con la scritta “Michael presente”. Gli ultras hanno anche ringraziato la famiglia Mazzini, che comprende il babbo Gianni e l’altra figlia Alessia, per essere stata «un esempio per tutti loro e soprattutto per i più giovani».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui