Si chiama CasaBottega. Un tragitto che fino poco tempo fa si faceva a piedi, mentre oggi si è evoluto anche via corriere a domicilio. Se l’e-commerce nel food nel 2019 fatturava 600 milioni di euro mentre nel 2020 è esploso a 1,4 miliardi, un motivo ci sarà. Un fenomeno che ha coinvolto le grandi città così come i piccoli centri.

A San Mauro Pascoli ha preso piede l’idea di Simone Ferrara e Riccardo Savani di mettere in piedi una piattaforma di consegna delivery che ha la particolarità di proporre prodotti di artigiani locali. Il via è da lunedì 14 dicembre sul sito di CasaBottega (www.casabottega.shop) oppure sulla App realizzata per l’occasione. Il funzionamento è semplice: si seleziona il prodotto dalla “bottega virtuale” che arriverà direttamente a casa propria il giorno dopo dalle 17 alle 20,30. «CasaBottega è un nuovo concetto di food delivery in quanto mette al centro i prodotti artigianali locali, quelli del territorio di appartenenza, per una spesa che unisce la sostenibilità alla comodità della consegna a domicilio, dal lunedì al venerdì», spiegano Simone e Riccardo.

Dopo l’esperienza con l’ortofrutta proposto il delivery non solo per l’ortofrutta ma anche per tanti prodotti locali. «Ci siamo accorti dell’assenza di un servizio che abbracciasse le eccellenze del fresco nel nostro territorio. Il progetto CasaBottega nasce dalla volontà di unire la qualità e l’artigianalità dei prodotti “da bottega” alla comodità e rapidità di riceverli a domicilio attraverso le tecnologie di oggi».

Il servizio si attiverà da lunedì 14 dicembre a Rimini città, Santarcangelo di Romagna, San Mauro Pascoli e Mare, Savignano sul Rubicone, Gambettola, Gatteo e Sant’Angelo, Bellaria Igea Marina, San Vito e Santa Giustina. Sul primo ordine viene applicato lo sconto del 20%. Info: www.casabottega.shop

Argomenti:

food delivery

ortofrutta

prodotti artigianali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *