Da Ravenna al mondo: “Dante Plus”, la mostra è anche in 3D / VIDEO

Dante è il poeta più conosciuto al mondo e la Divina Commedia ha sicuramente influenzato la fantasia di ogni generazione venuta dopo di essa. L’opera del Sommo Poeta resiste allo spazio ed al tempo, vivendo tutt’ora nel nostro presente. Un’opera eccezionale che riesce ancora oggi ad accomunarci tutti, parlandoci delle nostre paure, dei nostri sentimenti e delle nostre imperfezioni, un’opera universale ed universalmente riconosciuta. Marco Miccoli di Bonobolabo, ha ideato un progetto a scadenza annuale interamente dedicato a Dante Alighieri e alla Divina Commedia. La mostra ha patrocinio e contributo del Comitato Nazionale per le Celebrazioni dei 700 anni e del Comune di Ravenna. La sede scelta per questa iniziativa culturale è la Biblioteca di Storia Contemporanea “Alfredo Oriani”, biblioteca che vanta oltre 170 mila volumi dedicati alla storia, alla sociologia e alla economia contemporanea, situata di fianco alla tomba del Sommo Poeta. L’edizione del 2021, essendo il settecentenario della morte di Dante, sarà la più ricca di sempre con ben 150 artisti, alcuni nomi: Emiliano Ponzi definito il migliore illustratore italiano, Milo Manara e Moebius i grandi maestri del fumetto, Lucamaleonte street artist italiano che ha lavorato al fianco a Banksy, Nicola Verlato pittore surrealista e molti altri.
Realtà aumentata
La mostra vedrà l’utilizzo delle nuove tecnologie informatiche come la realtà aumentata attraverso l’applicazione per cellulare gratuita ARIA The AR Platform in collaborazione con lo studio di animazione Alkanoids.
Realtà virtuale 3D
Publis ICC esplorarono nuovi confini della comunicazione utilizzando nuove tecnologie della rilevazione 3D per costruire inedite narrazioni e innovative azioni di promozione.
Concorso nazionale in Virtual Reality
In collaborazione con Art Rights verrà realizzato un concorso internazionale sul volto di Dante e verrà inaugurata una galleria virtuale su Lieu.City, il primo social network VR italiano per eventi d’arte online.
Dante Plus è stato scelto dagli Istituti Italiani di Cultura nel mondo
A partire dal Dantedì, una selezione di opere delle pregresse edizioni della mostra ravennate sarà invece esposta e dunque fisicamente visitabile all’esterno del Museo delle Carrozze di Lisbona in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Lisbona e all’esterno del palazzo dell’Ambasciata d’Italia di Sofia, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura di Sofia. Sarà visibile online, sul sito dell’Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles, dal 25 marzo giornata ufficiale dedicata a Dante Alighieri il tour virtuale, realizzato da Publis ICC, della mostra Drawing Dante, tenutasi all’interno degli spazi di Magazzeno Art Gallery, allestiti per un sol giorno con circa 40 opere, aventi come protagonista il sommo poeta, provenienti dalle passate edizioni del progetto artistico Dante Plus. La presentazione del tour virtuale sarà accompagnata da un video della mostra in cui interverranno la direttrice dell’Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles Valeria Rumori e il console generale d’Italia a Houston Federico Ciattagli. Programmate invece per ottobre 2021, in onore della Settimana della lingua italiana nel mondo, quest’anno dedicata alla figura di Dante Alighieri, le attività di promozione del progetto Dante Plus da parte degli Istituti Italiani di Cultura di New York, Los Angeles, San Francisco, Chicago e Washington, tramite la condivisione dei contenuti dell’evento. È inoltre in fase di definizione l’esposizione della mostra dedicata a Dante negli Istituti Italiani di Cultura di Tokyo, Beirut, Dakar e in Oman. Grazie alla collaborazione con il COMICON, il progetto Dante Plus sarà esposto anche presso gli l’Istituto Italiano di Cultura di Parigi, Strasburgo, Marsiglia, Amburgo. Info: www.danteplus.com

Questo il virtual tour che domani uscirà sul sito dell’istituto italiano di Cultura di Los Angeles

Questo il video realizzato per IIC Los Angeles.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui