Da Pola a Cervia nuotando per quasi 4 giorni: l’impresa di “Pelo” Di Giorgio

Un grande sorriso, gli amici a festeggiarlo e tante persone che, anche se non lo conoscono personalmente, nelle ultime settimane hanno imparato ad amare il cervese Andrea “Pelo” di Giorgio. E come dar loro torto: Andrea è una persona speciale, un “folle” dal cuore d’oro, che ogni volta tenta l’impossibile, non tanto per battere dei record o arrivare primo, ma per conoscersi un po’ più a fondo e contribuire a sensibilizzare l’attenzione del pubblico su una causa importante, in questo caso l’inquinamento marino. Dopo essere partito da Pola nel tardo pomeriggio di lunedì 26 luglio, Andrea è arrivato allo stabilimento CerviAmare di Cervia, sua città natale, poco dopo le 11.0. Meno di 4 giorni per 137 km, nella traversata a nuoto più lunga mai compiuta nel Mare Adriatico. Nonostante il mare mosso dei primi giorni, che ha creato qualche difficoltà sia ad Andrea che alle due barche di appoggio che lo hanno seguito in questa sfida; le “supposizioni” iniziali sono state pienamente rispettate, confermando così l’efficacia dell’allenamento fisico e soprattutto la grande preparazione mentale dell’ultra-atleta che, tra le altre cose, è anche mental coach.

Il traguardo tagliato oggi non segna la fine di questa meravigliosa avventura, anzi: è in lavorazione infatti il docu-film “Across me”, ideato e prodotto dall’agenzia di eventi e produzioni video FREE EVENT, che sarà presentato con un’anteprima alla 78° Mostra del Cinema di Venezia il prossimo settembre e poi distribuito a partire dall’autunno.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui