MASSA LOMBARDA. Sette “furbetti” che abbandonavano rifiuti fuori dai cassonetti sono stati scoperti e sanzionati a Massa Lombarda grazie alle fototrappole. Tra questi due (tra cui un lughese) si erano recati all’isola ecologica di base di viale Dante in auto, gli altri a piedi. Per aver depositato i rifiuti fuori dai cassonetti sono state elevate multe da 104 euro a cui si aggiungono altri 166 euro per quanti hanno commesso la violazione fuori dal proprio comune di residenza.

Argomenti:

lugo

massa lombarda

rifiuti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *