Da Israele a Rimini per sposarsi, ma “spariscono” i testimoni: grazie all’Arcigay il matrimonio si è celebrato

Avevano raggiunto Rimini da Tel Aviv per sposarsi e legittimare in modo speciale la loro unione civile, poi ecco la brutta sorpresa, mancavano i testimoni, impossibilitati a raggiungere la Romagna da Roma. Qui inizia l’avventura di Yaniv e Cezar, una coppia arrivata da Israele per coronare il loro amore, col matrimonio che si è realizzato grazie all’impegno di Arcigay Rimini e del presidente Marco Tonti, presidente di Arcigay Rimini. Il matrimonio era fissato per lunedì mattina e al sabato sera è spuntato questo inghippo. I due hanno cercato aiuto presso l’Arcigay e la comunità Lgbtq e dopo una mobilitazione generale, ecco due generosi testimoni: Stefano Mazzotti e Oberdan Pagan. E il matrimonio è stato celebrato.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui