Da Firenze a Ravenna su un convoglio d’epoca, partito il primo Treno di Dante

Dal binario 16 della stazione di Santa Maria Novella è partito il treno storico, che da Firenze porta a Ravenna, dedicato ai 700 anni dalla morte di Dante Alighieri. Presenti al viaggio inaugurale il ministro dei Beni culturali, Dario Franceschini, il sindaco di Firenze, Dario Nardella, e il governatore della Toscana, Eugenio Giani. “È un momento importante – spiega il ministro – perché simbolicamente è una ripartenza, in secondo luogo valorizza il patrimonio storico enorme di Ferrovie dello Stato con treni conservati perfettamente, locomotive e percorsi storici che vogliamo valorizzare per i quali abbiamo messo molte risorse nel Recovery”. Inoltre, aggiunge, “è un momento molto importante per la celebrazione dei 700 anni della morte di Dante. Il fatto che questo treno collega le due città, Firenze e Ravenna, e che si fermi per il concerto del maestro Muti a Marradi è davvero un modo importante per celebrare questo anno per Dante che si sta svolgendo con centinaia e centinaia di iniziative in Italia e nel mondo”. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui