Da Cesena in pullman fino a Milano, Roma e Napoli: arriva Itabus

Itabus, il nuovo operatore di trasporto su gomma a lunga percorrenza, arriva a Cesena. La compagnia, partita il 2 maggio, sta ora ampliando il proprio network grazie all’arrivo di ulteriori pullman (a regime saranno 300).

Dal prossimo 2 dicembre, la società collegherà Cesena al resto d’Italia, connettendola a Milano, Pesaro, Ancona, Civitanova Marche, Giulianova – Mosciano Sant’Angelo, Pescara, Roma, l’aeroporto di Roma Ciampino e Napoli.

Saranno 6 i servizi giornalieri: 3 in partenza e 3 in arrivo a Cesena. Una partenza alle 9.05 diretta a Pesaro, Ancona, Civitanova Marche, Giulianova – Mosciano Sant’Angelo, Pescara, con arrivo nella capitale alle 16.35, all’aeroporto di Ciampino alle 17.10 e terminerà la corsa a Napoli alle 19.50. Un altro bus partirà alle 13:05 effettuando le stesse soste, arrivando a Roma alle 20:20, a Ciampino alle 20:55e a Napoli alle 23:35. Infine vi è un Itabus direzione Milano con partenza da Cesena alle 17.05 e arrivo alle 21.10.

In arrivo a Cesena invece ci sarà una corsa proveniente da Milano (partenza alle 9) che fermerà in città alle 13.04; un’altra che partirà da Napoli alle 06:30, da Ciampino alle 09:10, da Roma alle 09:45, per poi passare da Pescara, Giulianova, Civitanova, Ancona e Pesaro, che arriverà a Cesena alle 17:04; e l’ultimo bus farà fermata a Cesena alle 21.35, arrivando sempre da Napoli (10.45) e Roma (14.00).

Nuovi servizi per garantire connessioni con tutta Italia, da Nord a Sud, ad una città che Itabus ritiene strategica per il proprio business. Saranno 2 i punti di arrivo e fermata dei bus in città: uno a Piazzale dell’Accoglienza ed un altro a Piazzale Karl Marx.

Grazie all’ampliamento della flotta abbiamo deciso di accrescere il nostro network e Cesena è stata da subito individuata come una meta in cui arrivare con i nostri pullman. Offriremo viaggi sicuri, confortevoli ed al miglior prezzo sul mercato, rintracciando la grande domanda di trasporto che c’è su Cesena. Siamo convinti che i cittadini ripagheranno la nostra fiducia sul territorio” dichiara Enrico Zampone, Amministratore Delegato di Itabus.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui