Curiosità e aneddoti: Gene Gnocchi e “Il quiz di Cervia”

Il secondo appuntamento con “Il trebbo in musica 2.2” di Ravenna festival ci porta alla scoperta dei segreti di Cervia e Milano Marittima: storia, curiosità, aneddoti e personaggi famosi, tutto sul palco dell’arena Stadio dei pini, questa sera alle 21.30. Maestro di cerimonie, il comico Gene Gnocchi, che guiderà “Il quiz di Cervia” con il suo personalissimo stile e la sua immancabile ironia: attraverso le domande del quiz, il pubblico potrà scoprire le storie legate alle tradizioni del sale, le leggende della riviera romagnola e qualche immancabile curiosità che l’ospite della serata scoprirà per il pubblico cervese.

A fronteggiarsi nella sfida alla scoperta di storie e racconti della Cervia di oggi e di ieri, il sindaco di Cervia Massimo Medri e l’ultratleta Andrea “Pelo” Di Giorgio, protagonista di tante imprese sportive, su tutte l’attraversamento a nuoto dell’Adriatico. La gara sarà un gioco e la comicità ne sarà la protagonista, ma domande e risposte ripercorreranno le vere storie di Milano Marittima, dei salinari, del ballo liscio. Sul palco, insieme a conduttore e concorrenti, Christian Ravaglioli, che accompagnerà alla fisarmonica lo svolgersi del quiz.

«Per ogni domanda ci sono quattro risposte –spiega Gene Gnocchi – è una formula semplice ma che consente di divertirsi e, perché no?, anche di imparare qualcosa. Ho sperimentato per la prima volta quest’idea per un evento dal vivoqualche tempo fa, quando l’ente che gestisce la Via Francigena mi ha chiesto di farmi venire in mente qualcosa per parlare appunto della Via…e così ho pensato al quiz. Ho presentato questo nuovo format in tre teatri toccati dalla Francigena, a Siena, Pontremoli e Fidenza. Questa volta propongo un quiz su Cervia e Milano Marittima e su tutti gli aspetti sociali e culturali legati a questa località. Cosa si vince? Una settimana bianca a Gatteo Mare!».

Gene Gnocchi torna a Cervia, terra alla quale è legato ormai da molto tempo e che frequenta con spettacoli ed incontri pubblici: da diversi anni vive infatti in provincia di Ravenna, a Faenza, e in più occasioni ha raccontato il suo amore per la Romagna e il suo stile di vita. Sul palco di Ravenna Festival porterà uno spettacolo che, come lui stesso ha dichiarato, «consente di divertirsi e allo stesso tempo di imparare qualcosa» e sicuramente il pubblico saprà apprezzarlo.

Info: www.ravennafestival.org

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui