Cresciuti in un canile non sanno cos’è la vita

Le storie di Pato e Chica sono commoventi, perché questi due piccolini del mondo esterno non sanno praticamente nulla, hanno quasi sempre vissuto in canile, dentro un box freddo d’inverno e caldissimo d’estate. Proprio per questo si meritano un futuro fatto di vita vera, di affetti, di carezze, di passeggiate. Insomma, si meritano una famiglia e di vivere quello che finora hanno forse solo immaginato ci possa essere fuori da un semplice box.

Pato ha 9 anni, è una taglia piccola, 9-10 kg, positivo alla Leishmaniosi, una condizione per nulla preoccupante che può essere tenuta sotto controllo con una semplice cura. Pensate, Pato è entrato in canile che aveva solo 2 mesi, è nato nel 2012 ed è sempre vissuto lì, non conosce niente del mondo esterno, di come si possa passare da una bella e comoda cuccia ad una stimolante passeggiata quotidiana nel verde. E’ compatibile con altri cani, forse un po’ timido con le persone, non è abituato a coccole e carezze, ma si può star certi che appena si scioglierà diventerà ancora più affettuoso. Per informazioni sulla sua adozione si può contattare Maria al 340-5071137 (Associazione Fuori dalle Sbarre).

C’è poi Chica, di soli tre anni, 9-10 chili circa, taglia piccola anche lei. Chica è sterilizzata, abituata a condividere lo spazio con altri cani sia maschi che femmine, ma è spaventata dalle persone perché non è abituata al contatto umano. E’ una cagnolina stupenda, ma ha bisogno evidentemente dei suoi tempi. Non sappiamo altro di questa dolce scricciolina, solo che ha davvero tanto bisogno di una famiglia che la ami. Questa volta per sempre, perché se lo merita davvero dopo tante sofferenze. Anche per lei, chi fosse interessato all’adozione, può contattare Maria al 340-5071137.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui