Covid, verso la proroga della cassa integrazione fino al 31 marzo

La proroga della cassa integrazione Covid, scaduta a fine 2021, per ulteriori 13 settimane, fino al 31 marzo 2022, prevedendo un limite di spesa di 150 milioni. E’ quanto chiedono diversi emendamenti al Milleproroghe presentati da maggioranza e opposizione: singoli emendamenti in questo senso portano la firma di deputati di Lega, M5s, Pd, Leu, gruppo Misto e Fratelli d’Italia. Alcune proposte di Forza Italia guardano in particolare al comparto turistico-ricettivo e al settore dello spettacolo dal vivo. Un emendamento di Iv ne chiede la proroga per 26 settimane fino al 15 luglio 2022.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui