Covid, variante brasiliana: forlivese in terapia intensiva

Si trova ricoverato nel reparto di Terapia intensiva dell’ospedale “Morgagni Pierantoni” di Forlì dopo essere risultato positivo alla variante brasiliana del Covid-19. Lo scorso 12 marzo il laboratorio unico di Pievesestina di Cesena aveva isolato il primo caso della temuta variante, ma le condizioni del paziente, un 50enne forlivese, non sembravano tanto gravi come invece si sono rivelate. Dopo alcuni giorni nel reparto di Malattie Infettive, è stato deciso il trasferimento di Terapia Intensiva.


Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui