Covid, una domenica con un morto e 470 contagi in Romagna

La provincia di Rimini registra il più alto numeri di contagi Covid in Romagna e anche l’unico decesso, un uomo di 89 anni. Sono 185 i casi in provincia di Rimini (di cui 129 sintomatici), 132 in quella di Ravenna (di cui 84 sintomatici), 84 i nuovi contagi a Forlì (di cui 68 sintomatici) e 69 a Cesena (di cui 41 sintomatici); 57 quelli registrati nel quindi il Circondario Imolese (di cui 35 sintomatici).
In regione ci sono 1.344 casi in più su un totale di 28.277 tamponi; la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è del 4,7% e i casi attivi mentre l’età media dei nuovi positivi è 41,1 anni. Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 357 in più e raggiungono quota 420.386. I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 19.470 (+980). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 18.776 (+937), il 95,6% del totale dei casi attivi.
Oltre a quello di Rimini in regione si registrano altri sei decessi: in totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 13.774.
I pazienti ricoverati in terapia intensiva in Romagna sono così distribuiti: 8 a Ravenna (invariato); 1 a Forlì (invariato); 2 a Rimini (invariato), due ricoveri a Cesena (+1). In tutta la regione i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 62 (+4 rispetto), 632 quelli negli altri reparti Covid (+39).

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui