Covid San Marino, ora i contagi sono quasi il 400% in più rispetto al gennaio 2021

San Marino è alle prese con una forte emergenza Covid ed è intervenuto il direttore dell’Iss Sergio Rabini con una nota: “In questi giorni si stanno registrando numeri molto elevati di nuovi casi di positività al virus SARS-CoV-2. Questa situazione sta mettendo a dura prova l’attività di tutti i servizi dell’Istituto per la Sicurezza Sociale, soprattutto quelli deputati al contrasto della malattia da Covid-19, ospedalieri e non, e in questi giorni in particolare, il personale ISS impegnato direttamente nell’assistenza, tracciamento e cura delle persone positive in isolamento e della sorveglianza di quelle in quarantena.

I numeri dei contagi di queste ultime due settimane risultano tra il 300 e il 400% più elevati dello stesso periodo dell’anno scorso. Tuttavia, grazie all’alto numero di vaccinazioni, la pressione dei ricoveri è leggermente inferiore a quella che si registrava tra fine 2020 e inizio 2021.

Desidero quindi ringraziare pubblicamente il personale ISS per il particolare impegno profuso in questo momento di grande difficoltà che ci preoccupa tutti.

Ringraziamento che voglio estendere anche alle Forze dell’Ordine, alla Protezione Civile e ai volontari che con la loro attività, anche e soprattutto in supporto a quella dell’Istituto per la Sicurezza Sociale, stanno contribuendo fattivamente nella lotta alla pandemia.

Ricordo che la malattia da Covid-19 è disumanizzante e pericolosa, soprattutto per le persone fragili o non vaccinate e in queste ultime settimane stiamo assistendo a numerosi casi anche di reinfezione in persone che erano già risultate positive in passato al SARS-CoV-2. Sono infatti già oltre 100 i sammarinesi che hanno contratto la malattia una seconda volta, di questi 37 risultano nuovamente guariti e altri 70 circa sono attualmente positivi.

In questi ultimi giorni delle festività natalizie, quindi, a nome anche dei professionisti ISS e di tutto il personale coinvolto nel contrasto al Covid, invito tutta la cittadinanza sammarinese a prestare la massima cautela, a rispettare tutte le disposizioni sanitarie per evitare il contagio, a evitare assembramenti, a mantenere il distanziamento, l’utilizzo corretto delle mascherine e l’igienizzazione frequente delle mani”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui