Covid, prime vaccinazioni a Cesena VIDEO

https://youtu.be/6vnJG6D6q18

CESENA. Si chiama Emilia Biguzzi, è forlivese e ha 61 anni la prima persona che è stata vaccinata nei locali allestiti appositamente al Centro congressi della fiera a Pievesestina. La dose le è stata somministrata alle ore 14.02 di oggi e pochi minuti dopo è toccato a Roberta Bracci, assistente sanitaria 60enne che aveva fatto l’iniezione alla collega forlivese, entrare negli annali cittadini come prima vaccinata residente a Cesena. L’operatrice dell’Ausl Romagna che ha fatto da apripista, dopo i 15 minuti d’attesa  ha riferito di sentirsi benissimo e, assieme ai sindaci di Cesena e Forlì, Enzo Lattuca e Gian Luca Zattini, e al direttore sanitario dell’Ausl Romagna, Mattia Altini, ha sottolineato che abbiamo ora in mano un’arma per sconfiggere il Covid-19, che va usata senza paura. Poi è tornata al lavoro, vaccinando i colleghi: nel giro di circa 3 ore, ieri pomeriggio, sono state somministrate dosi a 85 operatori sanitari nei 6 box predisposti a Pievesestina. In tutta la Romagna hanno ricevuto questa protezione, che necessiterà di un richiamo tra 18 giorni, 48 medici ospedalieri, 1 medico di medicina generale, 1 medico delle Usca (Unità speciali di continuità assistenziale), 1 direttore del laboratorio di biologia, 10 dirigenti di profilo sanitario, 130 infermieri, 3 ostetriche, 9 assistenti sanitari, 2 tecnici di laboratorio, 1 tecnico di radiologia, 1 fisioterapista e 18 Oss (operatori socio sanitari). Oltre al personale sanitario, i primi a ricevere il vaccino saranno gli ospiti delle strutture per anziani, nel loro caso senza doversi spostare. Poi, via via, dando la precedenza alle categorie più a rischio, la campagna vaccinale proseguirà per diversi mesi.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui