Covid, nelle discoteche si ballerà anche in zona gialla o arancione

Si ballerà in discoteca anche con l’eventuale passaggio in zona gialla o arancione. Le anticipazioni rese note sul nuovo Decreto per la riapertura del locali da ballo fanno esultare il sindacato Silb dell’Emilia Romagna. «Un grande risultato che, se confermato, sarà fondamentale per poter programmare il nostro futuro senza lo spauracchio quotidiano di dover chiudere nuovamente i locali», commenta il presidente Gianni Indino. Chiedendo ai colleghi gestori massima professionalità e scrupolosità nei controlli. «È stato dato un indirizzo sul futuro delle imprese di intrattenimento da ballo», afferma, per cui è il «momento di dimostrare la nostra professionalità, di prenderci le nostre responsabilità, con attenzione e scrupolosità».
Dal 6 dicembre potranno entrare i discoteca solo i possessori del green pass rafforzato, una decisione che potrà anche essere «propedeutica» a un’accelerazione delle vaccinazioni. «Siamo gli artefici del nostro destino e non possiamo sbagliare». Attenersi sempre agli impegni presi e ai protocolli sottoscritti, conclude, darà un «grande contributo a rendere le festività di Natale e di Capodanno sicure dal punto di vista epidemiologico e soddisfacenti dal punto di vista economico. Non possiamo permetterci nulla che non sia una corretta gestione delle serate per non vanificare ciò che di buono è stato fatto».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui