Covid Italia, allarme elementari: il 51% dei casi in età scolare è nella fascia 6-11 anni

 “Nella popolazione in età scolare l’incidenza si mantiene elevata, specialmente nella fascia di età 6-11, dove si osserva all’incirca il 50% dei casi diagnosticati nella popolazione 0-19”. Lo rende noto il report esteso sul Covid-19 a cura dell’Istituto superiore di Sanità (Iss).

Nel dettaglio: “Nell’ultima settimana, si conferma l’andamento osservato nella precedente settimana, con il 28% dei casi totali diagnosticati nella popolazione di età scolare (minori di 20 anni). Il 51% dei casi in età scolare è stato diagnosticato nella fascia d’età 6-11 anni, il 33% nella fascia 12-19 anni e solo il 10% e il 6% sono stati diagnosticati, rispettivamente tra i 3 e i 5 anni e sotto i 3 anni”.

In totale, dall’inizio dell’epidemia, nella popolazione 0-19 anni “sono stati riportati al sistema di sorveglianza integrata Covid-19, 913.063 casi confermati di cui 35 deceduti. Nel periodo 29 novembre – 12 dicembre 2021, in questa popolazione sono stati segnalati 59.605 nuovi casi- conclude il report dell’Iss- di cui 215 ospedalizzati e 4 ricoverati in terapia intensiva e 1 deceduto”. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui