Covid, incidenza oltre quota 1000 nelle province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini

 Il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe rileva nella settimana 29 giugno-5 luglio 2022, rispetto alla precedente, un aumento di nuovi casi (595.349 vs 384.093) e decessi (464 vs 392). In crescita anche i casi attualmente positivi (1.087.272 vs 773.450), le persone in isolamento domiciliare (1.078.946 vs 767.178), i ricoveri con sintomi (8.003 vs 6.035) e le terapie intensive (323 vs 237).

Numeri in crescita

In dettaglio, rispetto alla settimana precedente, si registrano le seguenti variazioni: decessi 464 (+18,4%), di cui 27 riferiti a periodi precedenti; Terapia intensiva +86 (+36,3%); – Ricoverati con sintomi: +1.968 (+32,6%); – Isolamento domiciliare: +311.768 (+40,6%). Nuovi casi: 595.349 (+55%). Casi attualmente positivi: +313.822 (+40,6%). “L’aumento dei nuovi casi settimanali (+55% rispetto alla settimana precedente)- dichiara Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe- per la terza settimana consecutiva supera il 50%, con un tempo di raddoppio dei casi di circa 10 giorni”.

Incidenza in aumento

L’incidenza supera i 500 casi per 100.000 abitanti in 103 Province, di cui 38 registrano 1.000 casi per 100.000 abitanti: Napoli (1.433), Lecce (1.395), Cagliari (1.270), Brindisi (1.262), Salerno (1.235), Padova (1.234), Siracusa (1.230), Latina (1.224), Caserta (1.222), Rimini (1.209), Roma (1.207), Chieti (1.164), Perugia (1.163), Forlì-Cesena (1.160), Catania (1.148), Ravenna (1.146), Sud Sardegna (1.143), Bari (1.134), Teramo (1.130), Pescara (1.122), Venezia (1.121), Treviso (1.105), Messina (1.093), Vicenza (1.081), Oristano (1.078), Ragusa (1.076), Ascoli Piceno (1.068), Rovigo (1.068), Palermo (1.068), Barletta-Andria-Trani (1.056), Taranto (1.055), Belluno (1.052), Agrigento (1.048), L’Aquila (1.047), Frosinone (1.035), Pavia (1.032), Ancona (1.008) e Matera (1.008).

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui