Covid: in zona Cesena superata quota 17.000 contagi

La due giorni di Pasqua è stata ad alta letalità per quanto concerne gli infettati da coronavirus. Sette le vittime finite nei conteggi di Ausl e Regione. Sul fronte dei contagi il cesenate ha superato quota 17.000 da inizio pandemia proprio nella due giorni festiva.

Sette come detto le vittime nei dati pasquali resi noti. Alcune delle quali molto più giovani della media consueta. Una donna di 86 anni di Cesenatico, un uomo di 64 anni di Cesena, un uomo di 87 anni sempre di Cesena, una donna di appena 52 anni di San Mauro Pascoli, un uomo di 57 anni di Bagno di Romagna, un uomo di 74 anni di Gatteo ed un uomo di 89 anni di San Mauro Pascoli.

In 48 ore sono stati conteggiati 193 nuovi malati, che vivono nei comuni di Bagno di Romagna (10), Borghi (2), Cesena (68), Cesenatico (27), Gambettola (8), Gatteo (7), Longiano (6), Montiano (5), Roncofreddo (5), San Mauro (16), Sarsina (85), Savignano (20), Verghereto (3). L’età media dei nuovi positivi è stata di 42,5 anni nelle ultime 24 ore, stesso arco temporale in cui i Regione i contagi hanno visto in testa Bologna (262); poi Rimini (201), Ferrara (143), Ravenna (135), Reggio Emilia (127), Parma (111), Cesena (84); Forlì (63), il Circondario imolese (48) e infine Piacenza (31).

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui