Covid, in Italia l’incidenza dei contagi sale a 155 su 100mila abitanti

Nel rapporto settimanale da parte dell’Istituto Superiore di Sanità si conferma la tendenza delle ultime settimane per quanto riguarda i contagi da Covid. l dati del monitoraggio settimanale dell’Iss: l’incidenza settimanale a livello nazionale continua ad aumentare: 155 per 100mila abitanti (26/11/2021-02/12/2021) rispetto a 125 per 100mila abitanti della settimana precedente. Nel periodo 10 novembre – 23 novembre 2021, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato invece pari a 1,20 (range 1,12 – 1,28), al di sopra della soglia epidemica ma diminuzione rispetto a 1,23 della settimana precedente. In aumento i ricoveri ordinari e in terapia intensiva.  Allarme posti letto in Valle d’Aosta, Lombardia vicina alla zona gialla. La Conferenza delle Regioni segnala criticità per gli studenti, che non devono avere Green pass per entrare a scuola, ma hanno l’obbligo del certificato per i trasporti.

Le terapie intensive: occupazione al 7,3%

Numeri poco incoraggianti anche per quanto riguarda le terapie intensive. Il tasso di occupazione in terapia intensiva è al 7,3% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 2 dicembre) in salita rispetto al 6,2% della scorsa settimana (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 25 novembre). Il tasso di occupazione in aree mediche a livello nazionale sale al 9,1% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 2 dicembre) contro l’8,1% (rilevazione giornaliera Ministero della Salute al 25 novembre).

Una regione a rischio basso

“Una regione risulta classificata a rischio basso, 20 regioni e province autonome risultano classificate a rischio moderato. Tra queste, due regioni sono ad alta probabilità di progressione a rischio”, evidenzia l’Istituto superiore di sanità. “Sono 13 le regioni e province autonome che riportano un’allerta di resilienza. Nessuna riporta molteplici allerte di resilienza”, prosegue il report.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui