Covid Forlì, è morto Gilberto Caselli, titolare della storica ferramenta

Il Covid si è portato via anche un pezzo storico delle attività commerciali forlivesi. Ieri è morto, infatti, Gilberto Caselli, 76 anni, da cinquanta titolare della ferramenta in corso Diaz, 100. Lo ha comunicato la stessa figlia attraverso i social network. Caselli era una figura conosciuta e un punto di riferimento per il centro storico. Oltre a Caselli è morto anche un 62enne di Forlì. Ieri i bollettini della Regione e della Prefettura parlano per il Forlivese di 92 nuovi casi, di cui 75 sintomatici. Sono così suddivisi sul territorio: 8 a Bertinoro, 2 a Castrocaro, 52 a Forlì, 7 a Forlimpopoli, 9 a Meldola, 4 a Modigliana, 1 a Predappio, 8 a Premilcuore, 1 fuori ambito. Resta invariato il dato di 3 forlivesi in Terapia intensiva.

Intanto a Santa Sofia un sospiro sollievo. «Dopo oltre un mese – spiega il sindaco Daniele Valbonesi – le nostre strutture socio-sanitarie tornano libere dal Covid. Infatti, oltre alla Cra San Vincenzo de Paoli che da giorni è tornata al suo funzionamento normale, oggi anche l’ultimo paziente dell’ospedale Nefetti è guarito e si potrà tornare gradualmente alla normalità. È stato un periodo difficile che ha tenuto in apprensione tutti. I cittadini, che tanto sono legati a quei presidi di servizi, i ricoverati e i loro famigliari. Un grande ringraziamento va al personale, ai medici, agli infermieri, agli operatori di ogni mansione che hanno resistito e lavorato in condizioni difficili senza tirarsi indietro».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui