Covid, figli in quarantena? Genitori a casa e pagati: il caso di San Marino

Nelle acrobazie per far quadrare tutto ogni santo giorno che oggi sono complicate persino dal virus, i genitori del Titano avranno una freccia in più al loro arco.
Il nuovo Decreto prevede infatti, nero su bianco, all’articolo 14 che «nel caso in cui un minore di età compresa tra zero e 14 anni sia sottoposto a quarantena», venga riconosciuta al «genitore che lo assiste la facoltà di astensione dal lavoro». E non finisce qui, perché non si tratta di una pausa qualunque ma di uno stop professionale con tanto di «corresponsione dell’indennità economica per inabilità temporanea al lavoro». Una misura varata dunque con un duplice obiettivo: da un lato sollevare le famiglie dalle tante incombenze, dettate dalla pandemia nel pieno della quarta ondata, e dall’altro invece tutelare i nonni, spesso soggetti deputati alla cura dei nipoti malati, o comunque assenti da scuola. Ruolo impensabile purtroppo in un periodo storico senza precedenti che li annovera tra le i fragili a rischio contagio.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui