Covid Emilia-Romagna, più contagi ma ricoveri stabili, Bologna la peggiore

BOLOGNA. Crescono ancora i casi attivi in Emilia-Romagna: +151 nelle ultime 24 ore, +30% negli ultimi sette giorni ma i ricoveri restano stabili. E’ questo il dato che emerge dal bollettino fornito dalla Regione in base ai dati delle 12. Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 388.963 casi di positività, 219 in più rispetto a ieri, su un totale di 7.802 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 2,8%,un valore non indicativo dell’andamento generale visto il numero di tamponi effettuati, che la domenica è inferiore rispetto agli altri giorni. Inoltre, nei festivi soprattutto quelli molecolari vengono fatti prioritariamente su casi per i quali spesso è atteso il risultato positivo.

I nuovi contagi

L’età media dei nuovi positivi di oggi è 28,9 anni. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 45 nuovi casi, seguita da Rimini con 39 (nei giorni scorsi era stata la peggiore dela regione); poi Reggio Emilia e Modena (entrambe con 28 nuovi casi), Piacenza (24), Ferrara (22) e Parma (15). Quindi Ravenna (6), Forlì e Cesena (entrambe con 5 nuovi casi) e, infine, il Circondario Imolese (2).

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 3.997 tamponi molecolari, per un totale di 5.124.927.A questi si aggiungono anche 3.805 tamponi rapidi.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guaritesono 68 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 372.839.

I casi attivi ancora in aumento: +151

casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 2.856 (+151 rispetto a ieri). Erano 2196 una settimana fa: crescita del 30%. Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 2.700 (+149), il 94,5% del totale dei casi attivi.

Non si registrano nuovi decessi. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione restano quindi 13.268.

I ricoveri sostanzialmente stabili

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 14 (+1 rispetto a ieri), 142 quelli negli altri reparti Covid (+1). Rispetto a sette giorni fa stabili quelli in terapia intensiva e calati di 9 gli altri.

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 4 a Piacenza (+1 rispetto a ieri), 4 a Modena (invariato), 4 a Bologna (invariato), 1 a Ferrara (invariato) e 1 a Rimini (invariato). Nessun ricovero in terapia intensiva a ParmaReggio EmiliaImola, RavennaForlì e Cesena.

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 23.888 a Piacenza (+24 rispetto a ieri, di cui 13 sintomatici), 28.876 a Parma (+15, di cui 6 sintomatici), 47.251 a Reggio Emilia (+28, di cui 25 sintomatici), 66.030 a Modena (+28, di cui 25 sintomatici), 82.727  a Bologna (+45, di cui 25 sintomatici), 12.703 casi a Imola (+2, entrambi sintomatici), 23.275 a Ferrara (+22, di cui 14 sintomatici), 30.660  a Ravenna (+6, di cui 5 sintomatici), 17.155 a Forlì (+5, tutti sintomatici), 19.804 a Cesena (+5, tutti sintomatici) e 36.594 a Rimini (+39, di cui 35 sintomatici).

La campagna vaccinale

Per quanto riguarda la campagna vaccinale alle ore 15 di oggi sono state somministrate complessivamente 4.563.689 dosi; sul totale, 1.987.070 sono le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui