Covid Emilia-Romagna. Donini: pronti a vaccinare anche nelle scuole

BOLOGNA. “Siamo disponibili a vaccinare anche nelle scuole, se ci fanno entrare”. Bussa alla porta Raffaele Donini, assessore alla Sanità della Regione Emilia-Romagna, che oggi ha fatto il punto sulla situazione Covid a livello regionale in commissione. Nel parlare dei vaccini, l’assessore lancia un appello al mondo dell’istruzione. “Chiediamo di poter entrare negli istituti- manda a dire Donini- organizzandoci con le scuole e con i dipartimenti di sanità pubblica. Se ci lasciano fuori, staremo nei nostri hub. Ma siamo disponibili ad andare a vaccinare anche nelle scuole, se ci fanno entrare”. Ad oggi, in Emilia-Romagna, la campagna vaccinale restituisce “dati confortanti. Siamo ampiamente sopra il target indicato dalla struttura commissariale (+12%)- spiega Donini- siamo al 90% di popolazione con almeno una dose dai cinque anni in su, all’86% con il ciclo completo. E siamo oltre i 2,2 milioni con le terze dosi”. Procede anche l’esperimento dell’autotesting. “Ad oggi sono circa 9.000 che hanno usufruito di questa possibilità- spiega l’assessore- che è immediata, funziona, elimina le code e può garantire inizio e fine isolamento”. Questo servizio, rimarca Donini, “può essere potenzialmente colto da praticamente la metà della popolazione, perchè siamo a 2,2 milioni di persone che hanno fatto la terza dose”. Tra loro, sottolinea l’assessore, “abbiamo anche 40.000 ragazzi in etò scolastica che possono già fare l’autotest” perchè hanno anche la dose booster.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui