Covid Emilia-Romagna, Bonaccini: “L’autotest anche per liberarsi”

Non solo un autotest per dichiarare l’inizio della positività e dell’isolamento, ma anche per ‘liberarsi’. Il nuovo autotest che verrà presentato lunedì permetterà ai i cittadini emiliano-romagnoli che eseguiranno il test antigenico rapido nasale in proprioin caso di esito positivo, di registrare il risultato accedendo al proprio Fascicolo sanitario elettronico, avviando così immediatamente l’isolamento.

“Lo stiamo perfezionando”, spiega il presidente dell’Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, illustrando il sistema che sarà adottato in regione da lunedì, quando sarà presentato il portale dove i vaccinati potranno caricare l’esito di un tampone “fai-da-te” fatto a casa in caso di positività.

“Funzionerà così anche per liberarsi?”, chiede la giornalista Mirta Merlino in diretta con il governatore a “L’Aria che tira”. “Stiamo mettendo un campo quella modalità anche per quelli in uscita, la stiamo perfezionando“, risponde Bonaccini. “Lunedì verrà spiegato in conferenza stampa. Vogliamo cercare di sgravare il lavoro micidiale che devono sopportare le Ausl e le farmacie. È anche per concentrarsi ancora di più sul tema dei vaccini – spiega Bonaccini – bisognerebbe a mio parere riflettere che si entra in una fase nuova in cui servono, in particolare, semplificazioni, visto l’altissimo numero di asintomatici”, da “trattare in maniera diversa da quanto fatto fino a oggi per non mandare il tilt il sistema di tracciamento”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui