Covid Emilia-Romagna 16 novembre: bollettino contagi e vaccinati

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 440.738 casi di positività, 566 in più rispetto a ieri, su un totale di 33.428 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dell’1,7%.

Contagi di oggi

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 188 nuovi casi; seguono Modena (73) e Rimini (59); poi Ravenna (58), Piacenza (50), Cesena (49) e Forlì (36); quindi Reggio Emilia (34) e Ferrara (11), Parma (5) e infine il Circondario Imolese con 3 nuovi casi.

Decessi per Coronavirus

Purtroppo, si registrano 8 decessi: 3 in provincia di Bologna (3 donne di 87, 83 e 78 anni), uno in provincia di Modena (una donna di 83 anni), uno nel Circondario Imolese (un uomo di 77 anni), 2 in provincia di Ferrara (2 donne di 75 e 67 anni) e uno in provincia di Forlì-Cesena (un uomo di 94 anni, deceduto nel forlivese).

In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 13.678.

Vaccinati ad oggi in Emilia-Romagna

Alle ore 16 sono state somministrate complessivamente 7.119.043 dosi; sul totale sono 3.530.934 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale. Le terze dosi sono 297.930.

Terapia intensiva e altri ricoveri

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 42 (+1 rispetto a ieri, in quanto è stato eliminato un caso, positivo a test antigenico ma non confermato da tampone molecolare, che figurava anche tra coloro ricoverati in terapia intensiva a Bologna), 433 quelli negli altri reparti Covid (+15).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 3 a Piacenza (invariato rispetto a ieri); 5 a Parma (invariato); 5 a Reggio Emilia (+1); 4 a Modena (+1); 14 a Bologna (+2); 3 a Imola (invariato); 4 a Ferrara (-1); 2 a Ravenna (-1); 1 a Cesena (invariato); 1 a Rimini (invariato).
Nessun ricovero in terapia intensiva oggi a Forlì (-1).

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui