Covid e scuola, Bonaccini promette: “Centinaia di bus in più a settembre”

L’Emilia-Romagna si prepara di nuovo a potenziare la flotta del trasporto pubblico locale per la riapertura delle scuole a settembre in vista del ritorno all’80% della capienza sui mezzi. Lo dice il presidente della Regione Stefano Bonaccini, ospite questa mattina in collegamento con ‘Morning News’ su Canale 5. Sull’introduzione del green pass anche per i trasporti, però, Bonaccini non si sbilancia. “Va fatta una valutazione molto approfondita tra Governo e Regioni in questi giorni – ha detto – mi pare che si torni a parlare dell’80% della capienza dei trasporti e noi stiamo già lavorando per avere un irrobustimento con centinaia e centinaia di mezzi in più alla ripresa delle scuole a settembre. Il green pass permette di non richiudere più quello che con tanti sacrifici è stato riaperto, questo è il vero motivo per cui è stato introdotto. Tanti non vorrebbero più vedere le chiusure, che hanno comportato molti sacrifici, problemi in termini di incassi e bilanci e il rischio di perdere tantissimi posti di lavoro. Quindi è uno strumento di protezione per evitare guai peggiori”. Da questo punto di vista, ribadisce Bonaccini, “il green pass è un provvedimento assolutamente giusto, credo che sarà efficace e penso che andrebbe esteso anche per far riaprire le discoteche e i locali da ballo, perchè il rischio oggi sono le tante feste private dove nessuno controlla nessuno”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui