Covid, crescono i contagi in Romagna. L’Ausl: “Picco tra Natale e Capodanno”

«E’ un’ondata di contagi che, stando all’evoluzione esaminata in questi anni, dovrebbe raggiungere il suo picco entro la fine di dicembre. E’ bene, quindi, proteggersi coi vaccini e con l’uso della mascherina». Raffaella Angelini, direttrice del Dipartimento di sanità pubblica dell’Ausl Romagna, dopo le 5.700 nuove infezioni registrate, nell’ultima settimana (18-24 novembre), in Romagna, di cui 1.013 a Cesena e 999 a Forlì, 2.181 a Ravenna e 1.525 a Rimini, invita i cittadini a non abbassare la guardia e ad inoculare la quarta dose il prima possibile.

L’intervista completa sul Corriere Romagna oggi in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui