Covid: morto l’ex pilota Domeniconi, lutto a Cesena e nel motociclismo

Il Covid si è portato via un personaggio notissimo nel mondo dei motori cesenate. Ieri mattina è morto a 87 anni Gianfranco Domeniconi, ex pilota motociclistico di grido e tra i pilastri del Moto Club Paolo Tordi. Domeniconi era ricoverato alla clinica San Lorenzino.

La famiglia ha organizzato le esequie per le 10 di venerdì mattina nella chiesa di San Paolo. Al termine della celebrazione la bara verrà inumata nel cimitero monumentale d via Pacchioni. La famiglia ha chiesto in ricordo dell’ex pilota motociclistico cesenate “non fiori” ma che eventuali offerte a suffragio siano destinate alla parrocchia di San Paolo.

Gianfranco Domeniconi nella sua carriera di motociclista ha lottato a lungo con i grandi degli anni sessanta come Carlo Ubbiali e Giacomo Agostini, risultando spesso protagonista nelle gare dei circuiti cittadini che in passato accendevano l’entusiasmo degli appassionati romagnoli.

Una volta appeso il casco al chiodo aveva però conservato la sua grande passione, legandosi al “Paolo Tordi”. I suoi genitori erano i titolari della notissima fornace di Cesena, detta “fornace di tri usèl”, gestita dal padre Vincenzo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui