Scuole sempre più sotto attacco del coronavirus. Si allargano le criticità alla Media Plauto e c’è un nuovo positivo a “Ragioneria”.
Sono diventate 4 le classi finite in isolamento alla media di via Plauto. Tutto è iniziato con la positività di un professore. Poi i tamponi eseguiti ed i giorni passati hanno allargato a macchia d’olio la situazione precaria. Oltre all’isolamento fiduciario per 4 classi, una da queste ha ben 6 casi tutti positivi al suo interno. Da ieri tutti gli alunni della scuola devono portare obbligatoriamente e sempre la mascherina. Aspettando che le classi guariscano o finiscano la quarantena e nella speranza di poter tornare ad una vita “più normale”.
C’è un nuovo positivo alle superiori. Ma la classe dell’Ite Renato Serra in questione non è stata posta in quarantena avendo rispettato tutti i protocolli alla lettera.
Nei dati ufficializzati ieri dalla regione sono 30 i nuovi contagiati del cesenate. Si tratta di 14 persone a Cesena (tra cui anche alcuni ospiti della casa anziani “ Lieto Soggiorno” di via San Mauro di cui avevamo già riferito), due a San Mauro Pascoli, 2 a Cesenatico, 8 componenti di una stessa famiglia a Gatteo, uno a Borghi, uno a Sogliano e 2 a Gambettola.
Si tratta di 17 femmine e 13 maschi. Sedici positività sono emerse da attività di tracciamento di contagi in ambito prevalentemente familiare o amicale. In 14 hanno effettuato il tampone per sintomi e dei 22 sintomatici registrati venti erano già in isolamento al momento della diagnosi.
Dei trenta complessivi 24 sono in isolamento domiciliare per la guarigione mentre sei sono ricoverati in Medicina Covid a Cesena.
Tre soltanto i guariti di ieri nel cesenate.
Su scala regionale all’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Regione si sono registrati 39.148 casi di positività, 453 in più rispetto a ieri su 12.631 tamponi eseguiti.
Dei nuovi positivi, sono 211 gli asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali.
L’età media dei nuovi positivi di oggi è 45,7 anni.
Per quanto riguarda la situazione nelle province, i numeri che si registrano sono: a Bologna 69 casi, poi Modena (63), Reggio Emilia (57), Rimini (54), Piacenza (48), a Forlì (36), Parma (35), Ferrara (34), a Cesena (30), Ravenna (18).
I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi in regione, sono 7.521. A Modena c’è stato anche un decesso. Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 7.080 (+350 rispetto a ieri), oltre il 95% dei casi attivi.
Sono 49 i pazienti in terapia intensiva (+14 rispetto a ieri) e 392 (+9, sempre da ieri) quelli ricoverati negli altri reparti Covid.
In Romagna le persone ricoverate in terapia intensiva, sono così distribuite: una a Imola (da ieri), 3 a Ravenna, 3 a Forlì, 2 a Cesena (numero invariato rispetto a ieri) e 4 a Rimini (invariato rispetto a ieri).

Argomenti:

coronavirus

Covid-19

Media Plauto

serra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *