Coronavirus, salta il concorsone dell’Ausl a Ravenna con 8mila iscritti

Ancora nessun caso in Romagna di Coronavirus, operatori sanitari preallertati per fronteggiare eventuali emergenze, regole precauzionali da seguire, ma niente panico. Da venerdì sera, poi, l’amministrazione comunale e il sindaco sono in costante contatto con la Regione, la prefettura e l’Ausl per tenere monitorata la situazione nazionale e regionale relativa all’epidemia.

Intanto, proprio a titolo precauzionale, è stato rinviato il “concorsone” dell’Ausl per personale amministrativo calendarizzato per il 25, 26, 27 e 28 febbraio che avrebbe visto convergere al Pala De Andrè 8mila candidati da tutta Italia; della nuova convocazione sarà data notizia sul sito dell’Ausl Romagna dopo il 5 marzo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui