Coronavirus a Rimini. Chi sono i contagiati. Quaranta in isolamento volontario

RIMINI L’Ausl di Rimini ha comunicato alla Prefettura nella serata di oggi i dati sui casi di coronavirus.

Facendo controlli sui contatti avuti dal ristoratore di Cattolica, “al momento si sono riscontrati

ulteriori due casi di positività”. Si tratta di pazienti, entrambi di sesso maschile, di 48 e 56 anni,

rispettivamente collaboratore sporadico dell’attività di proprietà del paziente, e di un suo amico ed

avventore che nei giorni scorsi ha avuto contatti diretti con lui. “Uno dei due è sintomatico – si legge in una nota della Prefettura di Rimini – e ricoverato agli Infettivi, l’altro al momento non ha sintomi ed è in isolamento al proprio domicilio”. Si resta in attesa degli altri tamponi che al momento sono complessivamente 13. Sono

al momento oltre 40 le persone in isolamento volontario perché collegate al caso iniziale.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui