Coronavirus, a Ravenna la normalità passa dalla cultura. Riapre la tomba di Dante

Coronavirus, a Ravenna la normalità passa dalla cultura. Riapre la tomba di Dante
Il sindaco Michele De Pascale davanti alla tomba di Dante riaperta (foto Massimo Fiorentini)

RAVENNA. Il ritorno verso la normalità in un’Italia alle prese con il coronavirus riparte dalla cultura. “Da oggi torna aperta la Tomba di Dante – commenta il sindaco di Ravenna, Michele De Pascale – ovviamente con le misure di cautela e di prevenzione che sono previste dal governo per questa fase che stiamo vivendo.
Stiamo lavorando perché da domani riapra la larga parte dei monumenti e dei musei della nostra città, ovviamente con le cautele, le precauzioni, le prescrizioni contingentate che sono previste. Ma Ravenna non riusciva più a vivere senza cultura”. Ravenna Teatro invece ha prolungato la sospensione di tutti gli spettacoli e degli incontri in programma fino a domenica 8 marzo; appena possibile, verrà comunicata la ricalendarizzazione degli spettacoli sospesi.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *