RAVENNA. Un gruppo di 14 ragazzi sono stati sanzionati venerdì sera dai carabinieri impegnati nei controlli tesi al contenimento e alla gestione dell’emergenza epidemiologica da covid-19. I militari della stazione dell’Arma di Marina di Ravenna, su segnalazione di alcuni cittadini, si sono portati a Punta Marina dove hanno trovato i giovani che, in violazione delle attuali norme, erano impegnati in attività ludiche, non rispettando le distanze minime e l’utilizzo dei dispositivi di protezione. A quel punto sono scattate le sanzioni di 400 euro per ciascuno dei partecipanti.

Argomenti:

coronavirus

giovani

multati

ravenna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *