RAVENNA. Doveva dirigere il concerto dedicato al personale sanitario impegnato nell’emergenza coronavirus, ma ironia della sorte il maestro Paolo Olmi è stato costretto a dare forfait proprio perché colpito dal covid-19. E’ stato lo stesso direttore d’orchestra ad avvisare gli amici e i tanti appassionati di musica che lo seguono con un messaggio nel quale spiega che, seppur asintomatico, una decina di giorni fa ha scoperto di essere positivo. <Speravo di uscirne prima ma non è stato così> ha commentato invitando comunque tutti ad assistere allo spettacolo perché <abbiamo mantenuto l’impegno dei concerti per ricominciare a fare musica>. Al suo posto a dirigere la Young musicians european orchestra che nell’ambito della rassegna “Capire la musica” si esibirà oggi al teatro Alighieri con un doppio spettacolo in programma alle 17.30 e alle 21 sarà Matteo Parmeggiani. Proprio per prepararsi al concerto e poter effettuare le prove in sicurezza, nei giorni scorsi i componenti dell’orchestra si sono ritrovati al Darsenale che ha concesso ai musicisti un’area della sede per suonare.

Argomenti:

contagiato

coronavirus

paolo olmi

ravenna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *