RAVENNA. Il “nemico invisibile” continua a mietere vittime secondo i dati diffusi dalla Regione. Crescono ancora i contagi nel Ravennate, 521 in totale, +33 rispetto al giorno prima, e i decessi, altri 2. L’ente di via Aldo Moro aveva comunicato 3 morti, ma il terzo è in realtà il primo faentino che morì all’ospedale di Forlì all’inizio dell’epidemia e che solo ora è stato inserito nella suddivisione provinciale dei decessi.

Argomenti:

coronavirus

morti

ravenna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *