Coronavirus Ravenna, 26 posti letto in più al pronto soccorso

L’affluenza al pronto soccorso resta alta, complice un andamento dei contagi che resta stabilmente su numeri elevati. Ma la pressione, dopo il picco di novembre e quello dei giorni scorsi – con i corridoi affollati e le barelle assembrate -, si è alleggerita, in parte per il trasferimento di alcuni pazienti in altre strutture, in parte per la riorganizzazione degli spazi interni che in tre settimane ha portato all’apertura di una nuova area nell’ex terapia intensiva da 15 (già operativa dallo scorso 23 dicembre) e all’allestimento di altre due stanze con 11 letti disponibili da domani nell’ala che ospitava il day hospital multidisciplinare.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui