Il laboratorio unico Ausl di Pievesestina

CESENA. Dal 27 febbraio, giorno in cui nel Laboratorio Unico del Centro Servizi dell’Ausl Romagna di Pievesestina è stato attivato il test diagnostico per l’analisi dei tamponi per la presenza del Covid-19, sull’intero territorio Cesenate sono stati eseguiti 4.544 esami in totale. Di questi: 544 a pazienti già ricoverati, 813 a pazienti in Pronto Soccorso e 3.217 a pazienti sul territorio e operatori sanitari.

Come precisa l’Ausl, l’esecuzione dei test viene prioritariamente riservata ai casi clinici sintomatici o con sintomi lievi ed anche ai contatti a rischio sintomatici, come anche indicato dalle linee ministeriali del 3 aprile. Sono oggetto di particolare attenzione tutti i soggetti vulnerabili, i pazienti ricoverati nelle lungodegenze e gli ospiti delle Cra e delle Residenze per anziani (853 i tamponi eseguiti), strutture in cui spesso l’impiego del tampone nasofaringeo viene esteso agli operatori, inclusi quelli asintomatici.

Sono due i punti “drive through” (la possibilità, cioè, di effettuare il tampone direttamente in auto, recandosi presso un luogo a ciò destinato) attivi nel territorio dell’ambito di Cesena dell’Ausl Romagna: il primo allestito nel parcheggio della Piastra servizi dell’Ospedale “Bufalini” e il secondo nel Comune di Bagno di Romagna. Complessivamente, in questi due checkpoint, al 13 aprile sono stati eseguiti 293 tamponi.

Argomenti:

cesena

coronavirus

Covid-19

tamponi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *