Coronavirus, nel Riminese altri 5 decessi e 28 contagi

RIMINI. La Provincia di Rimini piange anche oggi cinque decessi legati al coronavirus: tre uomini di 67, 90 e 94 anni, due donne di 93 e 94 anni. Mentre sono 28 i nuovi positivi, 11 maschi e 17 femmine, nessuno ricoverato in ospedale. Oggi si registrano inoltre 56 guarigioni a seguito di doppio tampone, per un totale di circa 680 pazienti guariti. Complessivamente i casi salgono a 1.846, di cui 89 cittadini residenti fuori provincia, 676 a Rimini, 230 a Cattolica, 229 a Riccione, 116 a Misano Adriatico, 129 a San Giovanni in Marignano, 57 a Santarcangelo di Romagna, 37 a San Clemente, 36 a Montescudo-Monte Colombo, 36 a Morciano di Romagna, 67 a Coriano, 28 a Novafeltria, 41 a Bellaria-Igea Marina, 20 a Saludecio, 17 a Verucchio, 10 a Pennabilli, nove a Mondaino, sette a San Leo, sette a Montefiore Conca, quattro a Gemmano, sei a Montegridolfo, tre a Talamello, sei a Poggio Torriana, due a Maiolo e uno a Sant’Agata Feltria. Per quanto riguarda la Repubblica di San Marino, dal 27 febbraio i tamponi positivi sono complessivamente 462 sui 1.726 effettuati su 1.124 pazienti distinti. E con il nuovo di oggi, su 15 tamponi effettuati, i casi in cura sono 362, ai quali si aggiungono 39 decessi e 61 guariti, uno in più oggi. Tra le persone positive, 16 sono ricoverate all’Ospedale di San Marino, di cui quattro in Rianimazione, una femmina e tre maschi; 12 nelle degenze di isolamento, sei femmine e sei maschi; 346 le persone in isolamento, 185 femmine e 161 maschi. I dimessi dall’Ospedale per migliorate condizioni sono in totale 120. Le quarantene sono 660 e 960 quelle terminate.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui