CORIANO. E’ il primo camice bianco della provincia di Rimini ucciso del coronavirus: si tratta di Maurizio Bertaccini, 66 anni,  residente a Coriano, medico generico delle famiglie del luogo e punto di riferimento della casa famiglia di Montetauro. «E’ una grande perdita per la nostra comunità – dichiara la sindaca, Domenica Spinelli, unendosi al cordoglio dei famigliari delle persone vicine al medico deceduto – era una persona sempre disponibile e generosa. Speravamo in un miracolo, ma oggi è arrivata la terribile notizia». Molto attivo e conosciuto nel comune sulle colline di Rimini, il dottor Bertaccini era anche diacono, e si occupava da sempre degli ospiti nella comunità di Montetauro. «La struttura è “sofferente” per il contagio – ha detto la sindaca, a proposito della comunità in cui si sono registrati casi di Covid – e io avevo da sempre chiesto la massima attenzione proprio per i nuclei di fragilità che si trovano all’interno, e credo che sia stato fatto tutto il possibile». «Nonostante l’attenzione che è stata messa – conclude Spinelli – oggi ci troviamo di fronte a una tragedia, che ha colpito una delle persone più vicine alla popolazione: insieme a un altro medico aveva da subito attivato un sistema informativo sul Covid per essere vicino a chi ne aveva bisogno».  

Argomenti:

contagio

coronavirus

medico

morto

rimini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *